Notizie e aggiornamenti

sul mondo della nostra organizzazione
storie dal pakistan - italian friends of tcf

Le storie di TCF

Le storie di TCF: storie di successo nella diffusione dell’educazione in Pakistan

In questo post raccoglieremo le storie di bambine, ragazzi, intere famiglie per le quali TCF ha significato un netto miglioramento della qualità della vita e l’inizio di un percorso di crescita.


Le storie di The Citizens Foundation


La storia di Farhana

farhana - storie - iftcf

Farhana Zaman, studentessa di 9a classe presso la scuola TCF di Salehpat, Sukkur, è la maggiore dei suoi fratelli. Suo padre, un vasaio, non può più lavorare a causa della vecchiaia. Pertanto, ogni giorno, dalle prime ore del mattino fino a mezzogiorno, Farhana lavora come aiuto domestico in altre case per sostenere la sua famiglia. Sebbene stanca del lavoro quotidiano, Farhana si precipita a casa dopo il lavoro, così può prepararsi e frequentare la scuola nel turno pomeridiano.

Nonostante le enormi responsabilità sulle sue spalle, Farhana frequenta la scuola con grande successo. Ama studiare scienze e vuole diventare insegnante.

La storia di Zainab

storie dal pakistan - zainab

“ Che cosa vuoi fare da grande? ”

“ Voglio diventare un dottore e aiutare le persone della mia comunità ”

Questa bambina dal sorriso raggiante è Zainab. Studia in seconda classe in una scuola The Citizens Foundation – TCF; è brava e ama andare a scuola.


 

La storia di Shazia

storie dal pakistan- iftcf

” Ho fatto parte di TCF come Preside negli ultimi sei anni. Nel corso del tempo, ho osservato che i bambini tendono a capire meglio quando si insegna nella loro madrelingua, che aiuta a sviluppare una base educativa più solida. Questo è il motivo per cui sono così determinata a mandare le mie figlie a una scuola TCF.”

Shazia Afzal Awan, Prieside, TCF School, Baldia Town.


La storia di Ameena

storie dal pakistan - iftcf - Ameena

“Sono entrata a far parte della TCF School di Korangi a partire dalla terza classe. Durante quel periodo avevamo molti problemi a casa, mentre mia madre faceva fatica a farci sbarcare il lunario, e i nostri parenti non ci aiutavano. Anche se andavo molto bene in ambito scolastico, avevo perso la fiducia, ero esitante a parlare in classe o nel partecipare ad attività extrascolastiche.

I miei insegnanti – la signora Naseema e la signora Shahida – hanno notato il cambiare del mio comportamento per prime. Nel corso degli anni, hanno lavorato duramente e mi hanno incoraggiato a uscire dalla mia comfort zone, fornendo tutto il supporto di cui avevo bisogno lungo la strada.

Oggi, sto perseguendo la mia passione nel campo della medicina alla DUHS – Dow University of Health Sciences, Karachi. Anche se la strada non è stata facile, credo che sia il duro lavoro dei miei genitori e la fiducia dei miei insegnanti riposta in me che mi hanno aiutato a realizzare i miei sogni nonostante ostacoli! “


La storia di Hina

storie - tcf - hina

” Sono la prima ragazza della mia famiglia a perseguire l’istruzione superiore.

Mio padre e la mia famiglia avevano molte riserve sulla mia educazione, ma il sostegno di mia madre mi ha reso più forte per affrontare tutte queste sfide. Siamo cinque fratelli e la mia famiglia ha faticato molto per sbarcare il lunario. A volte, non avevamo nemmeno i soldi per l’autobus. Quando sono entrata allo Institute of Business Management mi sono sentito come se la mia vita avesse finalmente trovato uno scopo. Oggi, sto studiando per la laurea in Informatica e il mio futuro non è mai sembrato più luminoso.

Svolgo un ruolo attivo in un’iniziativa studentesca: TCF Alumni Development Program. La ragione per cui ho aderito a questo programma è perché anch’io ne ho fatto parte una volta e ho potuto vedere quanto mi abbia aiutato a migliorare la mia vita. Questo è il modo migliore per restituire qualcosa a TCF per quanto mi ha aiutato. “

Grazie allo Institute of Business Management per la formazione di studenti TCF e per aiutarli a costruire un futuro più luminoso!


La storia di Ghulam

storie - tcf - ghulam

” Niente è troppo difficile se hai fiducia in te stesso”, dice Ghulam Waris, studente TCF che attualmente sta coltivando la sua passione per l’informatica presso l’Institute of Business Administration (IBA)!

“Sono nato a Gulshan-e-Zia, una zona della città di Orangi di cui non si sente parlare granché. Mio padre lavora in una piccola azienda e mia madre è una casalinga. La maggior parte degli abitanti della mia zona non danno molta importanza all’educazione dei propri figli. Fortunatamente i miei genitori volevano che studiassi. Con TCF, l’istruzione e il tutorato di base che ho ricevuto mi hanno dato la sicurezza per seguire la mia passione per l’informatica. Avevo fissato il mio obiettivo di ottenere l’ammissione allo IBA e ora che sono qui questo mi riempie di orgoglio “.

Grazie allo IBA – Institute of Business Administration – per l’estendere il suo supporto agli studenti TCF nel perseguimento dei loro sogni!

 


La storia di Hashim

storie iftcf 01 - hashim

” Mi piace molto risolvere i problemi di matematica. Sono facili e mai noiosi! ” dice Hashim, studente di quinta della TCF School di Gadap Town, che ha recentemente vinto le olimpiadi di matematica della sua scuola.

Figlio di un operaio, Hashim vuole diventare un ingegnere.

 


La storia di Maha

storie iftcf 02 - maha

La famiglia di Maha ha vissuto presso una fabbrica di mattoni ormai per molti anni, da quando furono travolti dai debiti contratti con un “munshi”. L’intera famiglia lavora nella fabbricazione, dalle sei di mattina a notte, per raggiungere la quota di produzione prevista, guadagnando una rupia (0,006 euro) per mattone.

” Maha si unisce a noi non appena torna da scuola, ” dice sua madre.  ” Il suo compito è organizzare i mattoni in file a zig-zag per prepararli alla cottura. “

Maha, una ragazza forte ma timida, sogna di entrare a far parte delle forze di polizia da quando ha visto un ufficiale di polizia donna, nella sua uniforme gialla, nel villaggio.

Maha è sempre presente a scuola, con un bel sorriso, i capelli sempre in ordine e la “dupatta” (uno scialle-sciarpa) sempre perfetto.


La storia di Rabia

storie iftcf 03 - rabia

” Ho un cancro al seno. Per questo motivo molte responsabilità sono cadute sulle spalle di Rabia. Oltre a occuparsi del bestiame tiene in ordine la casa, cucina, si prende cura di me. Dopo tutto questo lavoro, nel pomeriggio va a scuola.

Si assicura sempre un posto tra i primi banchi: mia figlia è una che lavora duro.

Vorrei che Rabia diventasse una dottoressa, anche se so che io non ci sarò. “

Così dice Sakeena, madre di Rabia, studentessa TCF.


La storia di Gul Naaz

storie iftcf 04 - Gul Naaz” Lavoro come assistente alla scuola TCF Saifal Goth da ormai 8 anni. Qualche volta, mentre faccio le pulizie, mi capita di scorgere Fatima, in classe, mentre studia. Non posso esprimere a parole come mi sento in quei momenti. Voglio che mia figlia studi e possa diventare come le sue insegnanti. ” Dice Gul Naaz, con un sorriso orgoglioso.

” Mio marito lavorava in un hotel, ma a causa dell’età non lavora più da un paio d’anni. Io qui sono molto felice. Vedo i bambini crescere e diventare responsabili. Gli insegnanti sono rispettosi, il Preside è molto gentile con me. Prego per loro con tutto il cuore. Questa scuola e la mia seconda casa. “

Aiuta madri come come Gul Naaz a dare ai loro figli un futuro migliore grazie all’educazione.


La storia di Yasin

storie iftcf 05 - yasin

Vi piace la macedonia?

In Pakistan si chiama “chaat”. Yasin, studente TCF all’ottavo anno, la prepara ogni giorno al mercato di Noorpur, nel Punjab.

” Compro tutti i frutti – mele, banane, chikoo (sapodilla) e melone – prima di andare a scuola. Baba li taglia e li porta al nostro banco, preparandolo per la giornata di lavoro. Io lo raggiungo dopo la scuola. Mio padre ha seguito il banco per 16 anni, ma non sta più tanto bene. Ha il diabete, ogni giorno mi aspetta al banco con ansia, dopo che ho finito la scuola.

Non è facile lavorare e studiare al tempo stesso. Così tengo i libri sempre a portata di mano e cerco di finire i compiti tra un cliente e l’altro. Io voglio diventare un ufficiale di polizia. “

Dice Yasin, con un sorriso determinato.

Un’altra giornata impegnativa finisce, Yasin mette in ordine, pulisce e chiude il banco. Torna a casa, sognando un futuro migliore.


La storia di Rohaila

storie iftcf 06 - rohaila

” Mio padre gestiva una piccola azienda, ma dopo aver subito perdite per due volte, abbiamo perso tutto: eravamo così indebitati che siamo stati costretti a vendere la nostra casa nella città di Orangi. Pagarci la scuola era diventato impossibile per i miei genitori.

Quando ci siamo trasferiti a Shah Nawaz Bhutto, abbiamo scoperto che una scuola TCF era stata aperta, e che la tariffa è nominale. Mia madre non ha perso tempo per iscrivere me e i miei fratelli. La mia retta scolastica costava solo 40 rupie al mese.

Io e mia sorella abbiamo ottenuto A+ nei nostri esami di immatricolazione. Questo è stato un grande traguardo per la mia famiglia perché siamo state le prime della nostra famiglia a passare l’esame. Ho continuato i miei studi nonostante le difficoltà finanziarie.

Mentre lavoravo come insegnante nella scuola TCF, mi sono sposato e ho dovuto lasciare il lavoro, ma desideravo tanto tornare a scuola per insegnare: spesso lo sognavo. Alla fine, ho raccolto il coraggio per convincere mio marito a lasciarmi lavorare e lui ha acconsentito.

Dopo un po’ ho sostenuto brillantemente il test per Presidi delle Scuole TCF! Oggi sono Preside nella Scuola TCF Khuda Ki Basti e sono felice di svolgere un ruolo importante nel promuovere l’educazione per i bambini che hanno così tanto potenziale, e solo bisogno di supporto per costruire un futuro migliore per sé stessi.

Per le ragazze che stanno lottando per ottenere una istruzione, voglio solo dire loro che lasciare gli studi non risolve alcun problema. Lavora duro, studia, perché la conoscenza è un potere che nessuno può portarti via. “


La storia di Muskan

storie iftcf 07 - muskan

Studentessa TCF, Muskan sta seguendo la sua passione per l’informatica presso l’Institute of Business Administration (IBA).

” Mi sono iscritta alla scuola TCF in seconda. Durante i miei studi, abbiamo dovuto affrontare gravi problemi finanziari a casa. A un certo punto non avevamo più niente. A mia madre fu diagnosticato il diabete: aveva biosogno di un intervento chirurgico immediato, ma non c’erano soldi per pagarlo.

Mio padre guidava i risciò. Durante questa crisi, la mia educazione non ha sofferto. Stavo andando bene a scuola e finanziariamente la mia educazione non era un peso per i miei genitori! Non solo ho capito che direzione volevo dare alla mia vita, ma ho anche ricevuto tutto l’aiuto di cui avevo bisogno.

TCF è rimasta costantemente in contatto con me, fornendo indicazioni su come impostare i miei obiettivi di carriera e raggiungerli. Attraverso il programma Alumni Development, sono stato presentata all’IBA. I volontari mi hanno aiutato a prepararmi per il test di ingresso e mi hanno incoraggiato per tutto il tempo! Oggi, sto studiando all’IBA, con una borsa di studio! “


La storia di Amjad 

storie iftcf 08 - amjad

” Perché dovresti educare le tue figlie? Dovresti invece preoccuparti del loro matrimonio e della loro dote. “

Queste erano solo alcune delle osservazioni con cui Amjad Ali, autista di risciò e padre di sei figlie, si sentiva apostrofare. Ma per lui, le sue figlie sono una benedizione. Senza sosta nella sua ricerca per dare loro la migliore educazione possibile, Amjad ha prestato poca attenzione ai commenti della gente. “Voglio che le mie figlie abbiano una posizione stabile nella società. Il tipo di confidenza e saggezza che possono venire solo dall’educazione “,

afferma Amjad con una forte convinzione.

Ogni giorno era una lotta per provvedere alla famiglia, ma Amjad non ha mai perso la speranza. Durante il giorno lavorava in un negozio; passava la maggior parte delle sue notti per strada, guidando il risciò.

“C’è stato un periodo in cui abbiamo perso tutto, compresa la nostra casa. Ma mio padre mi ha ricordato che è solo l’educazione che cambierà le nostre vite”, dice Muskan, che si è assicurata una borsa di studio completa presso l’Institute of Business Administration (IBA)!

“Oggi, per molte persone è difficile credere che le figlie di un autista di risciò possano studiare nelle migliori università”, dice Amjad, raggiante di orgoglio.

Oggi, Amjad ha un lavoro fisso come autista di furgoni alla sede di TCF e tutte le sue figlie sono laureate o studiano alla scuola TCF.

Aiuta altre ragazze a conseguire una educazione di qualità come è stato possibile per le figlie di Amjad.