Notizie e aggiornamenti

sul mondo della nostra organizzazione

141 Scuole per la Pace

23 passi verso l’obiettivo

Un anno fa, The Citizens Foundation TCF ha lanciato l’iniziativa “141 Scuole per la Pace, dedicata a realizzare una scuola per ogni vittima innocente del tragico attentato nella scuola di Peshawar, consumato il 16 dicembre 2014.  Perché l’istruzione è davvero l’unica arma che abbiamo per combattere l’estremismo, le divisioni e le discriminazioni.

Grazie al meraviglioso sostegno da parte dei sostenitori di tutto il mondo, TCF può ora annunciare l’avvio dei lavori per la costruzione della 23esima scuola, parte di questa importante campagna “141 scuole per la pace”. L’attentato di Peshawar – e tutti gli altri anche al di fuori dei confini pakistani – rimane infatti impresso in noi come monito del potere distruttivo dell’ignoranza e dell’intolleranza.

L’istruzione di qualità: la via verso la Pace

Nel 1995, un gruppo di imprenditori pakistani si sono interrogati su cosa fare per risollevare le sorti del loro Paese: dopo tante ipotesi si sono convinti che il cambiamento dovesse provenire dai bambini, da coloro che formeranno la generazione futura. E così hanno voluto investire su un’arma vincente: l’istruzione. Questa è l’origine di The Citizens Foundation – TCF. Nelle scuole di TCF infatti tutti i bambini sono uguali, senza discriminazione di genere, religione o etnia. Tutti gli studenti sono insieme per crescere e imparare. Tutti insieme per costruire un futuro migliore e superare i pregiudizi e i dissidi tra tribù, famiglie o religioni.

worldwideevents

Superare diffidenza e discriminazione

Madiha Qureshi (Development Communications Professional che lavora per TCF) racconta l’enorme impatto che l’educazione esercita nelle comunità. In una scuola TCF di Daharki, infatti, una città dove la popolazione Indu vive isolata dalla maggioranza musulmana, quando la prima scuola di TCF aprì i bambini non volevano utilizzare le stesse tazze adoperate dai bambini Indu perché così era stato loro “impartito” dai genitori. Tuttavia, gli insegnati e lo staff di TCF si rifiutarono di fornire altre tazze e spiegarono ai bambini perché quella discriminazione fosse sbagliata. Da quel momento tutti i bambini compresero e cominciarono a giocare insieme, consapevoli di una ritrovata parità.

TCF quindi crede fortemente che solo l’istruzione abbia il potere di illuminare la mente, infondere il senso di cittadinanza e liberare il potenziale di ogni bambino, futuro adulto.

Per questo Italian Friends of TCF è orgogliosa di sostenereil progetto “141 Schools for Peace“. Grazie al sostegno sorprendente da parte di tutto il mondo, TCF ha cominciato ora a costruire la 23esima scuola!

Tutti i bambini nel mondo dovrebbero avere il diritto di andare a scuola e l’opportunità di sognare un futuro pacifico. Costruire una scuola, simbolo di istruzione e convivenza, è il più forte segnale di pace e resistenza contro l’ignoranza, l’intolleranza e le discriminazioni.

Perché, usando una frase celebre di Mandela, io credo che i bambini nel mondo debbano essere liberi di crescere e diventare adulti, in salute, pace e dignità.

Se vuoi sostenere anche tu la campagna “141 Scuole per la Pace“, puoi farlo direttamente qui:

Cattura141

 141 schools for peace

A cura di: Margherita di Clemente