Notizie e aggiornamenti

sul mondo della nostra organizzazione
henriette scheffer - pakistan - iftcf

Henriette Scheffer: Dall’Olanda al Pakistan

Henriette Scheffer: Dall’Olanda al Pakistan, un “filo rosso” per l’educazione

Dall’Olanda al Pakistan: la storia di Henriette “Jet” Scheffer.

Il cuore di The Citizens Foundation sono le storie: quelle dei nostri studenti alla ricerca di opportunità per crescere e realizzare i propri sogni, e quelle delle loro famiglie, che hanno conosciuto profonde difficoltà ma cercano di regalare un futuro migliore ai propri figli.

L’impegno di TCF è soprattutto rivolto a fare in modo che queste storie non vengano ignorate.

A volte, in modo inaspettato, le storie dei nostri alunni si intrecciano con quelle dei nostri sostenitori, dando vita a qualcosa di straordinario.

Persone provenienti da Paesi diversi, con differenti culture e background, si incontrano su un terreno comune.

Una di queste storie è quella di Henriette “Jet” Scheffer, nostra preziosa sostenitrice nata ad Amsterdam nel 1951.

Gli inizi

Nel 1983 Henriette viene inviata in Pakistan dall’azienda tessile per cui lavora.

In quegli anni l’industria tessile locale è quasi inesistente e le sfide da affrontare sono molte: la modernizzazione delle imprese procede a rilento, frenata dall’assenza dei mezzi tecnologici necessari per aumentare la produzione e dalla scarsa formazione della popolazione. L’analfabetismo molto diffuso, specialmente tra le donne, rappresenta un ostacolo significativo allo sviluppo industriale.

Henriette non si lascia scoraggiare e si mette all’opera.

La crescita

Nel corso dei successivi 35 anni, questo settore, che non riceve sussidi governativi, cresce senza sosta, arrivando a costituire più del 50% delle esportazioni della nazione.

Oggi, il Pakistan è il quinto tra i maggiori Paesi produttori di cotone al mondo.

Grazie ai suoi frequenti viaggi in Pakistan, Jet ha l’occasione di conoscere a fondo il Paese; si rende conto che il successo economico non ha contribuito a migliorare il livello di istruzione del popolo pakistano, ancora in gran parte analfabeta. Nel 2011 il suo desiderio di offrire un aiuto concreto alla popolazione la porta a incontrare TCF.

Henriette Scheffer e TCF

Jet è estremamente colpita dall’attività di TCF, e fin dai primi incontri con il CEO Asaad Ayub Ahmad, capisce di aver trovato la strada giusta.

Dopo una visita ad una delle scuole di Karachi, chiede come può contribuire alla nostra attività.

Proprio in quel periodo TCF stava cercando fondi per poter aprire una nuova struttura d’eccellenza a Mardan, nel nord del Paese, per offrire alle studentesse l’opportunità di continuare il loro percorso formativo iscrivendosi alla scuola secondaria.

Jet prende a cuore questo progetto: nel 2012, grazie al suo sostegno, viene aperto il Jet Campus, che ospita oggi 119 studentesse.

Le iscrizioni sono in continua crescita: solo quest’anno la scuola ha accolto 37 nuove studentesse, 15 in più rispetto al 2018.

Tuttavia, c’è ancora molto da fare. Negli anni successivi, Jet cerca di coinvolgere grandi realtà internazionali nel progetto di TCF, incontrando non poche difficoltà.

The Red Yarn

Nel 2018, il suo impegno la porta a ideare il progetto “The Red Yarn” per finanziare la costruzione di nuove scuole: per ogni euro devoluto alla causa, i donatori ricevono un metro di filo rosso di cotone, simbolo dell’industria tessile, come segno dell’impegno preso per sostenere la missione di TCF.

L’obiettivo di Jet è ambizioso: riuscire a finanziare la costruzione di nuove scuole e ridurre il tasso di analfabetismo in Pakistan dal 60% al 10%.

Cosa unisce questa benefattrice europea e i nostri giovani studenti? Certamente una cosa: la capacità di sognare in grande!

È proprio grazie ad esperienze come queste che TCF ha potuto e può fare in modo che le ragazze e i ragazzi del Pakistan possano realizzare il sogno di un futuro migliore, attraverso l’istruzione.

Anche un tuo contributo è fondamentale per migliorare l’istruzione in Pakistan: scopri come sostenerla.

henriette scheffer - pakistan - iftcf